Progetto Water is Life: Madagascar

Nel 2018 l’Associazione Aid4Mada onlus con il supporto di Madaprojects ha avviato il progetto “L’ACQUA È VITA”, che prevede la costruzione e messa in sicurezza di una rete di 50 pozzi per aumentare l’accessibilità all’acqua potabile sicura e pulita nelle aree più svantaggiate della città di Tulear.

La prima fase operativa ha riguardato la costruzione di 10 pozzi a pompa manuale nei villaggi rurali di Antsongobory, Andaboly, Samontilahy, Ankilifolo, Betsingilo e Ambolofoto, i cui siti sono stati identificati insieme al Ministero dell’Acqua del Madagascar, alle autorità locali e ai capi villaggio.

La costruzione dei primi 10 pozzi è stata avviata nell’agosto 2018 ed è stata completata nel mese di novembre 2018.

La seconda fase ha riguardato la costruzione di ulteriori 8 pozzi nel 2019, in altri villaggi periferici della città di Tulear: i lavori sono stati avviati a giugno e sono stati completati tra settembre e dicembre 2019.

Questi nuovi pozzi sono tecnologicamente più evoluti dei precedenti, delle vere e proprie Water Towers con le seguenti caratteristiche:

  • un pozzo artificiale di 100 cm di diametro e tra gli 8 e 14 metri di profondità
  • una pompa solare con una capacità di estrazione di 2.500 litri/ora alimentata da pannello solare
  • un pannello solare da 12V 200W
  • una batteria 12V 100Ah(per garantire l’accesso all’acqua durante la sera e i giorni di poca illuminazione solare)
  • un sistema di purificazione acqua
  • una cisterna da 3 m3 d’acqua sempre disponibile
  • 9 fontane di distribuzione acqua
  • 2 prese elettriche
  • 4 luci a LED
  • una costruzione in muratura di 2×2 metri e altezza di 4,5 metri

La terza fase ha riguardato la costruzione di ulteriori 7 Water Tower nel 2020, in altri villaggi rurali della periferia di Tulear.

I lavori sono stati avviati a gennaio e completati a fine 2020.

La quarta fase ha riguardato la costruzione di ulteriori 4 Water Tower tra fine 2021 e inizio 2022, in altri villaggi rurali della periferia di Tulear.

I lavori sono stati avviati a ottobre 2021 e completati a marzo 2022.

In totale, il progetto avrà un impatto sulla vita quotidiana di circa 80.000 abitanti e permetterà di ottenere i seguenti benefici principali:

  • aumentare l’accesso all’acqua potabile pulita e sicura per circa 80 mila persone;
  • aumentare l’accesso alle infrastrutture igienico-sanitarie;
  • sviluppare la capacità della comunità di assumersi la responsabilità per la costruzione, il funzionamento e la manutenzione delle risorse idriche;
  • ridurre la diffusione di malattie legate alla bassa qualità delle acque;
  • ridurre le emissioni di CO2 rispetto a uno scenario alternativo di utilizzo del carbone per far bollire l’acqua a scopo di purificazione.ha

Mappa

Gallery

Numeri Chiave

  • 29 pozzi e Water Tower costruiti 
  • 80,000 persone con accesso gratuito e illimitato all’acqua potabile
  • 70,000 tons di emissioni di CO2 ridotte

Contributo agli SDG

SDG 3: Buona salute

SDG 6: Acqua pulita e servizi igienico-sanitari

SDG 13: Lotta al cambiamento climatico

SDG 17: Partnership per gli obiettivi

La tua organizzazione sviluppa progetti come questo e vuoi capire se possiamo collaborare?
Contattaci subito!

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy