La missione di Madaprojects è quella di migliorare le vite delle persone che vivono nei Paesi in Via di Sviluppo attraverso la realizzazione di progetti ad alto impatto sulle comunità e sul clima, finanziati attraverso la generazione di Crediti di Carbonio certificati dai principali Standard internazionali.

Per portare avanti questa missione abbiamo avviato 2 nuovi importanti progetti nel Sud del Madagascar, che ci vedranno impegnati direttamente sul campo tra fine settembre e inizio ottobre 2022, insieme a una delegazione dei nostri partner di Carbon Credits Consulting.

ANGOVO MAHARITRA – Fornelli da cucina migliorati

Questo progetto prevede la distribuzione di oltre 15.000 fornelli da cucina migliorati ad altrettante famiglie residenti in 8 villaggi rurali della periferia di Tulear, nella Regione di Atsimo-Andrefana.

I dispositivi che distribuiremo sono realizzati a mano da un laboratorio locale, hanno un’efficienza del 53% certificata da un ente terzo indipendente e una vita media di 7 anni.

I principali benefici ambientali, sociali ed economici del progetto riguardano:

  • la riduzione del consumo di combustibile rispetto ai sistemi di cottura attualmente utilizzati nei villaggi
  • la riduzione delle emissioni di gas serra in atmosfera
  • il miglioramento della qualità dell’aria all’interno delle abitazioni delle famiglie
  • la riduzione del tempo impiegato dalle famiglie (e in particolare dalle donne) per approvvigionarsi di combustibile e per cucinare
  • il risparmio dei costi sostenuti dalle famiglie per l’acquisto del combustibile
  • la creazione di occupazione locale lungo tutta la filiera della produzione, distribuzione e vendita dei fornelli

Il 27 settembre 2022 si svolgerà a Tulear la Stakeholder Meeting Consultation, ovvero l’incontro di condivisione del progetto con le istituzioni locali e le comunità coinvolte, dopodiché partirà subito la fase operativa. I primi 5.000 Fornelli ANGOVO MAHARITRA saranno distribuiti entro la fine del 2022, mentre gli altri 10.000 nel primo semestre 2023.

MILA RANO – Sistemi idrici per l’accesso all’acqua potabile

Questo progetto prevede la costruzione di 5 sistemi idrici alimentati da pompa solare per garantire l’accesso all’acqua potabile alle comunità di 5 villaggi rurali della periferia di Tulear, nella Regione di Atsimo-Andrefana.

I beneficiari potenzialmente raggiungibili saranno oltre 20.000 persone che oggi non hanno accesso all’acqua potabile e sono costrette a lunghi viaggi giornalieri a piedi fino alla più vicina fonte idrica disponibile. La quale tra l’altro risulta spesso contaminata, costringendo quindi le famiglie che se lo possono permettere a bruciare carbone o legna per far bollire l’acqua prima di consumarla.

I sistemi idrici che costruiremo saranno delle vere e proprie Water Tower, dotate di pompa solare alimentata da pannelli fotovoltaici e batterie di accumulo, sistema di purificazione al cloro, cisterna di accumulo e distribuzione all’utente finale mediante rubinetti. I punti di distribuzione dell’acqua saranno quindi ubicati nei siti di costruzione dei sistemi idrici, ovvero vicini alle abitazioni delle famiglie beneficiarie.

I principali benefici ambientali, sociali ed economici del progetto riguardano:

  • l’accesso gratuito e illimitato all’acqua potabile per le comunità dei villaggi
  • la riduzione del consumo di carbone o legna per purificare l’acqua mediante ebollizione rispetto a quanto avviene oggi in questi villaggi
  • la conseguente riduzione delle emissioni di gas serra in atmosfera
  • la riduzione delle malattie e della mortalità legata al consumo di acqua non potabile
  • la riduzione del tempo impiegato dalle famiglie (e in particolare da donne e bambini) per l’approvvigionamento di acqua e per l’ebollizione / purificazione della stessa
  • il risparmio dei costi sostenuti dalle famiglie per l’acquisto di combustibili utilizzati per far bollire l’acqua
  • la creazione di occupazione locale sia per la costruzione dei sistemi idrici sia per la gestione e manutenzione successiva degli stessi

Il 29 settembre 2022 si svolgerà a Tulear la Stakeholder Meeting Consultation, dopodiché partirà subito la fase operativa. I lavori di costruzione dei sistemi idrici saranno avviati a ottobre 2022 e completati entro il primo semestre 2023.

Complessivamente andremo quindi a impattare in modo significativo sulla vita di oltre 100.000 persone che oggi vivono in condizioni estremamente svantaggiate, in una delle aree più povere di tutto il Madagascar, e a generare importanti benefici socio-economici per le comunità e ambientali per tutto il pianeta.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy